Come eliminare le formiche

 

Con l'arrivo del primo caldo ritornano anche le formiche: si tratta di insetti onnivori attratti soprattutto dallo zucchero e dai cibi dolci. Una volta entrate in casa formano delle vere e proprie colonie, difficili da stanare e debellare. Si intrufolano in casa in qualunque modo per poi finire direttamente  nelle nostre dispense e nei pacchi di cibo, costringendoci così a buttare grandi quantitativi di derrate alimentari. Tutto ciò è possibile da evitare? Quali sono i rimedi su come eliminare le formiche?

Come eliminare le formiche?


La prevenzione è molto importante, è necessario cercare di tenere il più possibile pulito in casa, svuotando spesso il secchio della spazzatura ed evitando di tenere piatti sporchi in cucina, in quanto avendo un olfatto molto sviluppato le formiche sono attratte dall'odore degli avanzi di cibo. Ovviamente questi consigli non bastano e spesso sono difficilmente attuabili in particolae se ci sono in casa gatti e cani con le loro ciotole. Per eliminare questi fastidiosi insetti è necessario utilizzare prodotti specifici. Le formiche si annidano soprattutto in cucina proprio per questo diventa importante cercare di utilizzare prodotti a basso impatto ambientale e il più possibile a base di principi attivi naturali. Tra questi vi è il piretro.

Nel piretro il segreto su come eliminare le formiche

Il piretro è un vero e proprio insetticida naturale, utile non solo ad allontanare le le formiche, ma anche altri insetti come le zanzare, la domanda che a questo punti molti si pongono è: come eliminare le formiche con il piretro? Questo importante principio attivo si ottiene da un fiore appartenente alla stessa famiglia dei crisantemi, agisce per contatto quindi muoiono gli insetti che vengono a contatto con esso, inoltre ha una bassissima tossicità per l'essere umano e per gli altri mammiferi, come gatti e cani di casa. Per disinfestare casa non occorre mettersi a piantare fiori perché molti insetticidi in commercio contengono questo principio attivo in percentuali più o meno importanti.
I prodotti con una percentuale più alta di piretrina solitamente sono consigliati dai professionisti su come eliminare le formiche da casa, mentre prodotti più blandi sono comunque efficienti e possono essere utilizzati con le normali accortezze anche da persone adulte che non hanno particolari competenze in materia.

Come eliminare le zanzare: quali prodotti sono disponibili

I prodotti a base di piretro disponibili in commercio sono in spray o soluzioni liquide da diluire. Nel primo caso non è necessario calcolare percentuali e diluire con l'acqua, cosa che potrebbe risultare complicata per molti con il rischio di esagerare o di realizzare una soluzione troppo blanda. I consigli su come eliminare le formiche in casa prevedono che il prodotto sia spruzzato o nebulizzato negli angoli di casa, in particolare nella zona della cucina, in dispensa e dove vi sono delle aperture dalle quali le formiche potrebbero intrufolarsi in casa. Utilizzando soluzioni a base di permetrina, un composto chimico realizzato con l'uso di piretrina, è possibile mantenere l'efficacia del prodotto in casa per circa 2 mesi, avendo però cura di applicarlo in zone in cui gli agenti atmosferici come sole e pioggia non possano degradare il prodotto.

Come eliminare le formiche dal giardino

Le formiche sono fastidiose non solo quando presenti in casa, ma anche quando si trovano fuori casa, in giardino, dove sono solite scavare tane.  Qui, oltre ad essere aggressive nei confronti delle persone, sono in grado di danneggiare piante e frutti. Quindi come eliminare le formiche dalle piante? Anche in questo caso si può agire con prodotti a base di piretrina. In questo caso sarebbe bene utilizzare soluzioni da mettere a terra in modo che agisca per contatto e non per ingestione, in quest'ultimo caso si rischia di danneggiare anche insetti utili al ciclo naturale, come le api.