Trappole per scarafaggi

 

Sul mercato esistono innumerevoli trappole per scarafaggi molte delle quali utili e funzionali. Si tratta di metodi capaci una volta e per tutte di eliminare questi antipatici ed anche poco igienici insetti, che sbucano improvvisamente in modo particolare nella stagione estiva. Si può scegliere se adoperare prodotti chimici o se realizzare anche in modo fai da te trappole per scarafaggi completamente atossiche. Di seguito vi offriamo alcuni semplici esempi che potrebbero rivelarsi molto utili per liberare la vostra casa da un'antipatica e fatidiosa infestazione di scarafaggi. E' fondamentale contrastare subito con trappole per scarafaggi adeguate questi piccoli insetti che sono, purtroppo, anche capaci di rovinare numerosi oggetti di casa come vestiti e libri.

Molto apprezzate, perché pratiche e veloci sono, ad esempio, le trappole per scarafaggi realizzate attraverso l'uso di materiali adesivi insieme alla presenza di un'esca. Quest'ultima ha il compito, attraverso il suo odore, di attirare questi insetti che finiscono per restare perfettamente incollati. Le trappole per funzionare nel miglior modo possibile, devono essere posizionate proprio nel luogo specifico dove sono presenti gli scarafaggi o dove si presume siano annidati. Si consiglia di adoperare più di una trappola in modo da eliminarne in tempi brevi una grande quantità di insetti. Gli operatori del settore Pest Control suggeriscono di utilizzare trappole per scarafaggi preventive. Ci riferiamo nello specifico a quegli strumenti che prevengono l'arrivo di tali insetti, che purtroppo sono capaci di riprodursi molto velocemente. Gli scarafaggi sono soliti a crearsi dei nidi nelle zone più umide della casa ma potrebbero anche annidarsi nel giardino. Proprio per questo motivo si suggerisce di posizionare le trappole in bagno o sotto il lavello della cucina. Mentre nello spazio esterno, tali strumenti andrebbero posti proprio vicino ai tubi di drenaggio.

Esistono numerose trappole per scarafaggi fai da te, tra le tante vi sugeriamo quella che secondo noi è la più pratica ed efficace.  Tale trappola prevede una semplice esca preparata in modo rapido ed anche economico. Basteranno, infatti, solamente farina, zucchero ed acido borico in polvere per preparare una trappola perfetta. L'esca dovrà essere messa in più angoli strategici della casa, di solito sotto il frigorifero, sotto i lavandini, per poi attendere l'arrivo degli scarafaggi che una volta calpestato il composto moriranno all'istante. Molti studi dimostrano che lo zucchero abbia il compito di attirare fortemente lo scarafaggio, la farina, invece, di bloccarlo, mentre l'acido borico di ucciderlo completamente. Di solito le trappole vanno messe per un po' di settimane, cosi da essere certi del risultato.