Formiche con le aliEliminare le formiche alate attaccando la colonia

Le formiche volanti possono considerarsi una specie di insetti a parte e anche se appartengono alla specie delle formiche, sono una varietà di insetti che si notano solo per brevi periodi, ossia nelle stagioni in cui avviene l'accoppiamento.
Solitamente, le formiche alate non sono invasive e la loro presenza può essere tranquillamente ignorata, ma ci sono situazioni in cui non è possibile farlo data la loro elevata quantità.
La cosa migliore per risolvere la problematica è attaccare direttamente la colonia da cui provengono.

Perché le formiche alate entrano in casa

Le formiche volanti entrano nelle abitazioni perché vengono attratte dalla luce e dal cibo e cercano di trovare un posto sicuro dove nidificare. In alcune aree della nostra penisola, in casa entrano veri e propri sciami di formiche volanti che si raggruppano attorno alle fonti di illuminazione.
Sembra che questo fenomeno sia dovuto al cambiamento delle condizioni climatiche, in modo particolare quando ci sono condizioni di umidità. Le formiche alate possono causare danni al legno dei mobili e alle superfici truciolate perché agiscono all'interno e non si notano i fori come succede con i tarli.
Se si posano sul cibo presente nelle dispense, possono contaminarlo. La prima cosa da fare in questi casi è cercare di modificare l'ambiente domestico eliminando eventuali perdite d'umidità e eliminando le fonti di alimentazione.

Quali prodotti utilizzare per sconfiggere le formiche con le ali

Ci sono tantissimi prodotti per disinfestare le aree dalle formiche alate e alcuni di loro sono di uso comune anche per formiche di altre specie. Quelli spray sono efficaci specificamente per le formiche volanti perché sono muniti di un beccuccio che indirizza il prodotto direttamente sugli insetti in volo.
Le istruzioni della scheda tecnica vanno seguite alla lettera poiché l'uso potrebbe essere potenzialmente pericoloso per esseri umani ed animali se utilizzato impropriamente o in quantità eccessiva.
Lo spruzzo va indirizzato direttamente sugli insetti e mai nelle vicinanze di una persona o di un animale presente in casa.
Inoltre, bisogna leggere se il prodotto più essere usato negli ambienti chiusi o bisogna arieggiare dopo averlo erogato.
Se si ha timore che gli animaletti domestici possano inavvertitamente inalare il prodotto, conviene acquistarne uno realizzato con sostanze che non provocano danno alle bestiole di casa.
Per debellare le formiche alate occorrono prodotti ad azione residuale, polvere secca da mettere nelle crepe e nelle fessure oppure formulati chimici che vanno ad agire direttamente nel nido e sono basati su regolatori di crescita.
Un altro metodo molto efficace è la terra diatomacea che è uno di quei prodotti più sicuri perché è innocua al 100% per bambini ed animali. Anche questa sostanza disidrata le formiche volanti fino a condurle a morte certa.
Si stende una certa quantità di prodotto dove ci sono fonti di cibo e quando gli insetti ci camminano dentro, il loro corpo viene attaccato dai minuscoli granuli che la compongono e le ferite che procurano, porteranno le formiche alla morte.
La terra non va mai bagnata ma per agire alla perfezione deve rimanere asciutta e il prodotto si rivela un rimedio molto potente.

Attaccare direttamente la colonia

Il modo migliore per debellare le formiche alate è quello di rintracciare la colonia agendo direttamente sul loro nascondiglio con i prodotti idonei. Per individuare la loro colonia bisogna seguire il percorso delle formiche alate e anche se questa operazione è leggermente noiosa, vale la pena tentare perché il problema si risolve alla base ed in maniera definitiva.
Quando si arriva alla colonia si potranno vedere le formiche alate che agiscono esattamente come le normali formiche a cui siamo abituati e la maggior parte di esse non sono provviste di ali.
Il formicaio andrà distrutto cospargendolo di insetticida spray o in polvere e gli insetti verranno eliminati in modo permanente. Non sempre è facile individuare il formicaio e in questi casi conviene adoperare le esche che sono davvero micidiali per le formiche volanti poiché l'insetto che la trova, la porta nella colonia e la formica regina la mangia e muore, così come il resto della colonia.
In commercio si trovano esche in granuli o in gel e sono quasi sempre a base di sostanze zuccherine, ideali per attirare le formiche con le ali. Molte esche sono composte da borace con l'aggiunta di zucchero e sotto forma di gel.
La sostanza viene posizionata su un cartoncino o su un pezzo di compensato nelle zone dove le formiche alate si radunano più spesso.
Lo zucchero attira gli insetti che si poseranno sull'esca ed il borace che è altamente tossico per gli insetti, li porta a morte certa. Se una formica alata porta l'esca nella colonia, la regina e la colonia si nutriranno di essa e la loro fine arriverà di lì a poco.
Le esche di questa tipologia si seccano in fretta ed è preferibile usare poco prodotto e sostituirlo dopo qualche ora.