Come allontanare le zanzare

Con l'alzarsi delle temperature in primavera ed estate le zanzare ritornano a disturbare e la domanda che tutti si pongono è: come allontanare le zanzare? Per stare in giardino senza essere punti è necessario disinfestare, anche perché oltre al fastidio provocato dal ronzio e dalle punture, le zanzare possono essere anche veicolo di infezione, anche per gli amici a quattro zampe. Ecco come allontanare le zanzare in modo sicuro.

Piccoli accorgimenti su come allontanare le zanzare

Per allontanare le zanzare è bene in primo luogo prendere delle precauzioni, cioè evitare i ristagni di acqua davanti casa, ad esempio nei sottovasi. Le uova, infatti, vengono deposte dove vi è presenza di acqua in quanto la schiusa e lo sviluppo delle larve di zanzare può avvenire solo in presenza di acqua. Per evitare che possano entrare in casa si possono applicare le zanzariere a porte e finestre, favorire l'insediamento di pipistrelli che sono ghiotti di zanzare. Infine, per allontanare le zanzare si possono mettere sui balconi delle piante che funzionano da repellente per le zanzare, ad esempio gerani e basilico. Questi sono piccoli rimedi che aiutano ad allontanare le zanzare, ma di certo non solo risolutivi, ecco perché è bene anche procedere ad una disinfestazione con prodotti di qualità che rispondono a tutti i dubbi su come allontanare le zanzare.

Come allontanare le zanzare attraverso la prevenzione

La soluzione più efficiente per debellare le zanzare sono i sistemi di disinfestazione preventivi. In questo caso si parla di sistemi di disinfestazione antilarvale, la stessa ha anche un minore impatto ambientale, proprio per questo è preferibile rispetto a tecniche di disinfestazione successive. Questa tipologia di disinfestazione dovrebbe essere eseguita a partire dal mese di marzo e deve riguardare tutti i luoghi in cui sono presenti ristagni di acqua, come fontane, tubi, fognature. In commercio vi sono prodotti in forma liquida, da diluire con acqua e che permettono di eseguire la bonifica delle zone in cui è impossibile eliminare i ristagni di acqua. Da aprile fino a settembre, invece, si devono eseguire interventi di disinfestazione adulticida, cioè volta ad uccidere le zanzare adulte. La domanda inerente al come allontanare le zanzare, purtroppo non può trovare risposta univoca perché esistono diverse specie di zanzare e queste non hanno tutte lo stesso comportamento.

Come allontanare le zanzare comuni

Come allontanare la zanzara comune è una domanda che di pongono soprattutto in Pianura Padana dove in passato è stato necessario anche inibire le donazioni di sangue a causa di un virus tasmesso da questa specie.
Gli interventi contro le zanzare comuni, o Culex pipiens, sono quelli più impegnativi perché questa durante la giornata vive a centinaia di metri dalle abitazioni, quindi per debellarla deve essere colpita la sera, dal tramonto all'alba, orario in cui si avvicina alle abitazioni. Passano, invece, la giornata lungo i fossati e la sera tendono ad avvicinarsi a giardini, siepi alla ricerca di posti umidi ed ombrosi nei quali appostarsi alla ricerca di cibo, cioè sangue. La zanzara comune è difficile da debellare nella fase larvale, proprio perché le uova sono deposte lontano dalle abitazioni e diventa difficile pensare di andare lungo tutti i fossati e ristagni di acqua lontano anche molti metri per combattere la loro diffusione. Resta quindi la soluzione di applicare sistemi di disinfestazione per le zanzare adulte con prodotti professionali a base di piretro e altre sostanza nocive per le zanzare. In commercio vi sono anche sistemi automatici per il rilascio di sostanze in grado di allontanare le zanzare. Questi possono essere tenuti in giardino e creano una vera e propria barriera contro le zanzare e altri insetti che infestano il giardino. La distribuzione del disinfestante in questo caso avviene ad orari programmati, cioè quelli in cui le zanzare comuni sono attive.

Come allontanare la zanzara tigre

La zanzara tigre negli ultimi anni è molto presente nella zona del mediterraneo e in alcune zone d'Italia rappresenta una vera e propria emergenza. Questa zanzara durante la giornata resta comunque nelle vicinanze delle abitazioni e depone le uova in queste zone. In questo caso il trattamento antilarvale può essere davvero efficace perché si può evitare la schiusa delle uova e dimezzare di molto la loro presenza delle vicinanze delle abitazioni. I trattamenti disinfestanti contro le zanzare tigre allo stato larvale possono avere una durata anche di 30 giorni. La domanda su come allontanare la zanzara tigre adulta può avere risposta con l'uso di trappole. Si tratta di dispositivi alimentati a corrente che tramite segnali visivi, correnti di convenzione e un'esca attirano le zanzare all'interno e non lasciano via di uscita. Questo tipo di dispositivo ha molteplici vantaggi, infatti oltre a disinfestare da zanzare permette anche di rispettare l'ambiente e soprattutto non crea alcun tipo di disturbo ad insetti importanti per l'ecosistema come coccinelle ed api. Il segreto delle trappole per zanzare è l'esca, questa ha un profumo molto simile a quello della pelle umana. Questo è solo uno dei possibili disinfestanti per le zanzare.

Queste sono solo alcune possibili soluzione sulla domanda che molti si pongono all'avvicinarsi dell'estate, ovvero: come allontanare le zanzare? Ognuno potrà scegliere tra vari prodotti presenti in commercio quello più adatto alle proprie esigenze.

 

Potrebbero interessarti anche questi articoli