Blattella Germanica

La blatta germanica conosciuta anche come blattella o fuochista, è uno scarafaggio che spesso fa la sua comparsa nelle nostre abitazioni.
Persino le cucine perfettamente igienizzate e pulite possono essere invase da questo insetto perché lo scarafaggio ha l'abitudine di nidificare dove si trova il cibo e nelle adiacenze di fonti d'acqua, in modo che possa alimentarsi e sopravvivere.
La blatta germanica è di colore marrone chiaro con il corpo ricco di striature e si differenzia dalla blatta americana perché le sue dimensioni sono più piccole.
Le blatte sono un vero incubo perché infestano le strade, spesso sporche e mal curate, e sono capaci anche di invadere le nostre case, prediligendo i luoghi umidi.
Il loro ciclo produttivo è velocissimo e purtroppo, si riproducono copiosamente.
Per tale motivo è necessario effettuare una disinfestazione mirata e la cosa migliore e sterminare gli insetti cercando di sradicare i loro nidi. Ciò si può effettuare anche autonomamente se si utilizzano i prodotti idonei e si conoscono alcune abitudini delle blatte.
La disinfestazione è necessaria perché le blatte sono insetti disgustosi che veicolano un'infinità di malattie e sono un pericolo reale per l'incolumità di tutta la famiglia. Basti pensare che nel loro intestino si insediano dei virus altamente pericolosi per l'uomo e se feci o saliva della blatta germanica vengono depositate su posate o alimenti, il pericolo di essere contagiati dalla salmonella è molto elevato.

Cosa fare in caso di infestazione da blattella germanica

La cucina è una delle stanze della casa prediletta dalla blatta germanica perché è qui che l'insetto trova cibo, acqua e riparo.
Bisogna sottolineare che anche altri vani della casa sono soggetti all'infestazione da blatte germaniche in quanto, gli insetti hanno la possibilità di vivere per mesi senza acqua e senza cibo ed escono nelle ore notturne per cercare fonti di alimentazione o eventuali residui di cibo caduti inavvertitamente per terra.
La prima cosa da fare quando si comprende che c'è un'infestazione da blatta germanica è quella di controllare accuratamente tutti i luoghi dove avrebbero potuto nidificare.
Conviene spostare i mobili e prendere atto di eventuali crepe nel muro, spruzzare insetticida idoneo e chiuderle con dello stucco da parete.
Un altro avvertimento basilare è quello di alimentare i propri animali domestici in determinate ore del giorno avendo l'accortezza di alzare la ciotola del cibo che non hanno consumato e gettarlo nella pattumiera.
Gli alimenti che si preparano e che vengono conservati dovranno essere accuratamente chiusi con un coperchio o sigillati mentre fornetti elettrici, tostapane ed altri piccoli elettrodomestici di uso quotidiano, dovranno essere perfettamente puliti ed igienizzati dopo l'uso perché la blatta germanica va a caccia del grasso che si deposita su questi macchinari.
Il bidone della spazzatura con i rifiuti umidi non va tenuto sotto il mobile del lavello, ma ogni sera va posizionato fuori dalla cucina, sul balcone o in cortile.
I mobili sotto lavello vanno accuratamente controllati per vedere se il sifone perde qualche goccia d'acqua perché gli scarafaggi amano i luoghi umidi e bui.
Nel compiere questa operazione, conviene spostare tutti gli oggetti che ci sono in questo mobile e sanificare la superficie.
Almeno tre volte a settimana, va passato un aspirapolvere su tutta la pavimentazione e soprattutto nella cucina che è il luogo più ricco di residui alimentari.

Quali prodotti usare per sterminare le blatte germaniche

Quando si compiono le operazioni menzionate precedentemente per sanificare oggetti e superfici, si potrà notare il passaggio delle blatte germaniche dalla formazione di macchioline nere, indiscutibile segnale che gli insetti sono in attività.
In questo caso conviene irrorare gli angoli con un prodotto liquido concentrato a base di deltametrina che gli scarafaggi mangeranno e non potranno evitare la morte.
La deltametrina è una sostanza a largo raggio che può essere usata sia negli ambienti domestici che nelle mense, nelle scuole, negli alberghi e nelle strutture ricettive, ma la sua versatilità le permette di essere adoperata con pompe di irrigazione, con nebulizzatori o atomizzatori, anche nelle aree verdi di un giardino ed agisce su quasi tutti gli insetti volanti o striscianti.
Se le macchioline sono nei pressi di crepe e fessure andranno utilizzate delle esche in gel che vanno posizionate in prossimità di queste con l'apposita siringa in dotazione.
In alternativa, ci sono esche in barattolo ossia un piccolo contenitore in plastica dove è depositato l'insetticida che attirerà la blatta germanica.
Nelle zone particolarmente infestate da questi insetti, si potranno collocare delle efficaci strisce adesive su cui le blatte rimangono attaccate e una volta che le strisce sono piene di insetti, andranno sostituite con delle nuove.
La terra di diatomee è una sostanza che va mescolata al cibo degli animali domestici ed è innocua per le bestiole di casa, ma disidratano la blatta germanica che muore dopo poco tempo.
Questa sostanza è nociva per l'uomo solo se inalata mentre ai pelosi di casa non procura nessun fastidio e si può mettere anche nelle crepe e nelle fessure.

 

Potrebbero interessarti anche questi articoli